Bruce Lee

Bruce Lee (San Francisco, 27 novembre 1940 - Hong Kong, 20 luglio 1973) è stato ballerino, attore, regista, scrittore, filosofo e maestro di arti marziali lasciando un solco profondo nell'immaginario collettivo nella fine del XX secolo. È il padre dell’attore deceduto Brandon Lee e dell’attrice Shannon Lee.

Nato a San Francisco e cresciuto ad Hong Kong, Lee è il più ricordato per la presentazione delle arti marziali cinesi al mondo non cinese. I suoi film prodotti ad Hong Kong e ad Hollywood elevarono il tradizionale film di arti marziali di Hong Kong ad un nuovo livello di popolarità ed acclamazione, facendo aumentare per la prima volta improvvisamente l’interesse per le arti marziali cinesi in Occidente. La direzione e il tono dei suoi film cambiarono e influenzarono le arti marziali e i film di arti marziali ad Hong Kong e nel resto del mondo. Lee divenne un’icona soprattutto per i Cinesi, come ritratto dell’orgoglio nazionale cinese e per il nazionalismo nei suoi film. Alcuni videro Lee come un modello per acquisire un corpo forte ed efficiente e un altissimo livello di benessere fisico anche sviluppando una padronanza delle arti marziali e destrezza nel combattimento corpo a corpo. Nonostante il contenuto violento dei suoi film, Bruce, in realtà, era una persona pacifica e si mostrò sempre contrario all'uso delle arti marziali come metodo di offesa e di supremazia.

 

Giovinezza

La nascita

Bruce Lee nacque nell’ora del drago, 6-8, nell’anno del drago, 1940, il 27 novembre al Jackson Street Hospital nella Chinatown di San Francisco negli Stati Uniti. Suo padre, Lee Hoi-Chuen, era cinese, e la sua madre cattolica, Grace, era di padre tedesco e madre cinese. I genitori di Lee tornarono ad Hong Kong con il neonato Bruce quando aveva tre mesi. Lee fu cittadino statuinitense e non ebbe alcun’altra cittadianza.

Educazione e famiglia

All’età di 12 anni Lee entrò nel college “La Salle”, una scuola superiore. Dopo, frequentò il S. Francis Xavier’s College. Nel 1959, all’età di 18 anni, durante una rissa Lee picchiò brutalmente il figlio di un temibile membro delle Triadi. Il padre di Bruce divenne preoccupato per la sicurezza del figlio, e alla fine, lui e sua moglie decisero di mandarlo a vivere da un vecchio amico di suo padre, negli Stati Uniti. Tutto ciò che aveva erano 100 dollari in tasca, con il titolo di campione di boxe e di campione di Cha Cha di Hong Kong. Dopo aver vissuto a San Francisco, si trasferì a Seattle per lavorare per Ruby Chow, un altro amico di suo padre. Nel 1959 Lee terminò la sua formazione di scuola superiore a Seattle e ricevette il suo diploma dalla Edison Technical School. S’iscrisse all’Università del Washington in un importante corso di teatroe partecipò ad alcune lezioni di filosofia. Fu all’università che conobbe Linda Emery, che sposerà poi nel 1964. Da linda ebbe due figli: Brandon e Shannon.

Nomi

Inizialmente, la madre chiamò il piccolo Li Yuen Kam, quando al momento il padre era fuori con un tour dell’opera cinese. Successivamente, questo nome sarà abbandonato a causa di un contrasto con il nome di suo nonno, chiamandolo successivamente Jun Fan, letteralmente significa “proteggi San Francisco”. Alla sua nascita, gli fu, inoltre, aggiunto un nome inglese dalla dottoressa Mary Glover. Era tradizione cinese assegnare un nome occidentale e uno cinese ai bambini. Lee non aveva pensato ad un nome inglese per il bambino, quindi convenne con la dottoressa. Nonostante ciò, il nome “Bruce” non fu mai utilizzato all’interno della famiglia fin quando Bruce non s’iscrisse al college “La Salle”. Inoltre, a Bruce fu donato un nome femminile, Sai Fung (letteralmente “piccola fenice”), che fu usato soprattutto nella sua infanzia. Ancora un altro nome datogli fu li Xiao Long (李小龍; Pinyin: Lǐ Xiǎolóng), letteralmente “piccolo drago”, in quanto nato all’ora e nell’anno del drago, appunto. Questo nomignolo descrive il carattere irruento ed esuberante del giovane, che durante l'infanzia trascorsa ad Hong Kong lo porta a scontrarsi spesso con la piccola criminalità giovanile. Preoccupati di questo i genitori iscrivono il figlio ad un corso di Kung-fu Wing Chun tenuto dal maestro Yip Man. Da allora Bruce Lee non abbandona più lo studio delle arti marziali.

Questo articolo è rilasciato sotto i termini della GNU Free Documentation License. Esso utilizza materiale tratto dalla voce di Wikipedia: "Bruce Lee"

 
Collegamenti rapidi: Home Arti Marziali - Elenco Arti Marziali - Karate - Judo - Aikido - Video Arti Marziali